Lettera di presentazione

Come scrivere una Lettera di presentazione

La lettera di presentazione anticipa, e accompagna il CV; ti da la possibilità di presentarti con poche righe a chi ti stai proponendo. Potrai descrivere chi sei, cosa vai cercando e quali sono le tue ambizioni professionali.

Non dovrai essere dispersivo ma breve ed efficace. Al selezionatore dovrai comunicare in modo chiaro e schietto che sei interessato a quella determinata posizione lavorativa e che PERCHÈ sei la persona giusta per la loro azienda e che valore aggiunto potresti dargli.

Vediamo assieme come scriverla.

1) La lettera dovrà essere personalizzata per ogni candidatura. Dovrai cercare di plasmarla in base all’azienda e posizione per la quale vai a candidarti;

2) Informati in modo accurato sulla posizione per la quale andrai a candidarti e sull’azienda;

3) Cerca di essere sintetico e scrivi in maniera corretta, senza errori grammaticali o di ortografia;

4) Evita di essere troppo formale, cerca di essere semplice e chiaro;

5) Non elencare le tue esperienze e competenze lavorative, saranno già nel tuo curriculum;

6) Descrivi brevemente le tue qualità;

7) Ricorda i saluti e ringraziamenti alla fine;

8) Se invii il CV via email, la lettera di presentazione sarà il corpo della email stessa;

Vediamo ora come strutturarla

INTESTAZIONE: qui si inseriscono tutti i tuoi dati personali. Aiutati facendo ricerche sul Web il nome del Responsabile delle risorse umane. Se non lo trovi utilizza il classico: Alla c.a. del Direttore delle Risorse Umane”.

INTRODUZIONE: descrivi per quale posizione lavorativa aperta ti stai candidando e scrivi in modo sintetico le tue Job Skill.

CORPO: motiva perché sei interessato all’azienda e alla posizione. Spiega perché credi di essere la persona che stanno cercando.

CONCLUSIONE: evidenzia le tue peculiarità e ringrazia per l’attenzione che ti hanno dedicato e concludi dicendo che rimarrai a disposizione per un eventuale colloquio.